Crea sito
 
Rosabella and the Citizen cane.

Il primo potere.

Archive for dicembre, 2005

CHIUSO PER MIGRAZIONE AL CALDO. COMING SOON…(MAYBE)

venerdì, dicembre 23rd, 2005

:-Ehi Frank, ma non è una pinna di squalo quella che si sta avvicinando alle tue spalle? :-Davvero simpatico Patt. Non ci sono squali dentro la barriera corallina. :-Ehi Frank! :-Che c’è ancora Patt? :-Non ti puoi assolutamente perdere il tipo che cammina sull’acqua! :-A si, già l’ho visto. Quello ormai è un abitué, Patt. […]

UNO SPORCO NEGRO

mercoledì, dicembre 21st, 2005

Robert non era mai uscito dal quartiere. D’altronde perché uscirne? Non c’era posto peggiore ed era il massimo che poteva permettersi. Robert era nero. Nero come il carbone. Nero come il più negativo dei periodi. Un periodo che stava durando una vita e non ne voleva saperne di smetterla. Nero come la rabbia che ti […]

MA NON STARAI MICA PIANGENDO? NO E’ CHE MI E’ ANDATA UNA BRUSCHETTA NELL’OCCHIO.

venerdì, dicembre 16th, 2005

“Con le ragazze continua ad andarmi male”. Avvenimento – sicurezza matematica, ormai riportato sui dizionari alla voce luoghi comuni. Lo si trova a pagina trentasette, subito dopo “I terùn ga mia voia de laurar” e appena prima de “ Cicc, a Milano ccce sta sempre la nèèèbbia”. Il problema è che a Milano una volta […]

UNO CHE VOLEVA ESSERE. O DIMOSTRARSI?

mercoledì, dicembre 14th, 2005

Non gli riusciva di capire se si trattasse di una sorta di mania di protagonismo, del tipo essere al centro dell’attenzione non della collettività, ma del singolo, uno spropositato, vista la sino al momento penuria, bisogno d’affetto, o la dimostrazione a se stesso, che, che quanto ne pensasse, poteva competere e risultare vincitore con tutti, […]

CONCEZIONE DI UN PONTE IMMACOLATO

lunedì, dicembre 12th, 2005

Poco da ricordare. Una mezza verginità di fatti. Arturo Bandini che uccide granchi a schioppettate sotto un ponte di Los Angeles. Quello si che mi è rimasto alquanto impresso. Hai voglia. Fervido e schifato nella memoria. Credo di essermelo pure sognato una qualche notte. Ho una certa fobia per gli animali dotati di troppe zampe. […]

SENZA UN FILO LOGICO. TREDICI PENSIERI.

martedì, dicembre 6th, 2005

Devo aver avuto i ladri in casa una di queste notti. Mi hanno svaligiato la testa. Suppongo se ne saranno andavi via con musi lunghi e pive nel sacco per la delusione. Non c’era un granché da rubare. Bigiotteria e pensieri troppo complicati da scassinare e comunque difficilmente piazzabili. Una cassaforte annegata nel cemento del […]

SARà MICA CHE STIAMO DIVENTANDO VECCHI? OH, VECCHIO A CHI?

giovedì, dicembre 1st, 2005

I ragazzi erano veramente giù di tono. Nessuno ne parlava, ma tutti se ne rendevano conto ed assimilavano. D’altronde c’era poco da fare. Come se fosse morto loro qualcuno, nessuno aveva voglia di rompere il ghiaccio e dire un qualche cosa. L’Artista, che era il più sensibile ed eclettico dei cinque, aveva pensato ad una […]

Powered by WordPress. Theme by Sash Lewis.