Crea sito
 
Rosabella and the Citizen cane.

Il primo potere.

COME ERAVAMO.

Novembre 9th, 2006

Milano.

Giovane studentessa della Milano bene simula stupro di gruppo per coprire pigiama party.

 

Palermo.

A causa del perdurare del bel tempo, impiegati annoiati dalla vita in spiaggia, tornano in ufficio.

 

Venezia.

Anziana signora fervente cristiana affoga in 60 centimetri d’acqua in Piazza San Marco dopo aver sentito nella cattedrale di un tale che attraversava un lago a piedi.

 

Vicenza.

Carabinieri fanno irruzione in uno stabilimento abusivo gestito dalla malavita cinese e sono colti da un attacco di riso.

 

Bari.

Una convention di matematici e studiosi si terrà in città per far fronte ai sempre più numerosi “regolamenti di conti”.

 

Torino.

Giovane tunisino irregolare e affamato si finge spacciatore per ottenere vitto e alloggio in carcere ma viene liberato grazie all’indulto e muore di stenti.

 

Roma.

Al liceo classico d’ora innanzi come testi da tradurre per i temi di latino si useranno le Messe Domenicali del Pontefice. Fioccano i dieci per i Papaboys.

 

Napoli.

Solo le gravi condizioni di salute del cantante Merola riescono a fermare l’escalation di violenza in città. Il ministro della difesa sta valutando l’ipotesi di far ricoverare anche Valerio Merola, detto il “Merolone”.

20 Responses to “COME ERAVAMO.”

  1. ArancioMacchia ha detto:

    L’ho sempre detto io che a stare dalla parte della chiesa ci si guadagna. Magari la vecchietta avrebbe fatto bene a stare anche DENTRO la chiesa..

  2. pista ha detto:

    cos’hai mangiato di buono oggi, mart?

  3. anonimo ha detto:

    :DDD dovresti essere contento…soprattutto per il gatto 😀 ab

  4. anonimo ha detto:

    cazzo, che sonno.

    pista

  5. induttivo ha detto:

    buongiorno MART e buon inizio settimana

    devo dire di aver apprezzato e goduto dello smart pensiero, che oltre a riferirsi degnamente ad un quadro teorico-chiamiamolo intuitivamente, psicologia del senso comune-ha una sua valenza applicativa immediata: ieri sera, domenica, sono rientrato in possesso del mio cd dei Tool (che vedo degnamente rappresentato nell’elenco della tua good music) non ho fatto in tempo a rallegrarmi della cosa (di molto in anticipo rispetto alle previsioni 😉 che il monitor del pc di casa ha deciso di abbandonarmi, in quella circostanza non mi è venuto proprio in mente di dire: “cose che capitano” ma ho usato una espressione molto viscerale e atea che coinvolgeva il principio creatore.

    Comunque stiano le cose sono daccordo al 100% sia sulla prima parte, che sulla seconda dello smart pensiero.

  6. anonimo ha detto:

    sono io, prova qui

  7. anonimo ha detto:

    inspiegabbilmente mi sono svegliata di cattivo umore. ma la saura mi ha detto che domani mi fa la polenta coi funghi (che mandasti tu).

    pista

  8. anonimo ha detto:

    ho chiuso il blog buona settimana

  9. PleiadiElisewin ha detto:

    valerio merola al rogo…

    🙂

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress. Theme by Sash Lewis.