Crea sito
 
Rosabella and the Citizen cane.

Il primo potere.

LA VITA ENIGMISTICA. (HA UN UNICA SOLUZIONE ALL'ULTIMA PAGINA)

Febbraio 4th, 2008

Unisci i puntini e indovina il personaggio misterioso. La signora nera con la falce non è una contadina di colore. Sei orizzontale. Ma a vostro avviso, che fine fanno corpo e anima dopo la morte? Siete per una separazione consensuale, per le vie legali, oppure confidate nel proseguo della noiosissima relazione fino alla puntata in cui la sorella di Ridge scopre in realtà di essere la nonna di Ridge? In entrambi i casi, cosa vi aspettate? La riposta “Paradiso” è severamente vietata dal regolamento. Nessuno corre a dare una sbirciatina per poi tornare a riferire? Codardi! Da quando ieri sera ho sentito da una tavolata confinante una bionda procace annunciare che ad aprile si farà ridurre il seno la mia visione dell’aldilà ha subito una notevole revisione; ora credo che al termine della vita ci si ritrovi tutti in un cinema all’aperto, dopo il tramonto, il golfino sulle spalle e sullo schermo spento la scritta lampeggiante GAME OVEL! Il furgoncino dei panini ha ancora qualche tramezzino al tonno. Tirando due somme i numeri dicono che nel caso di trasmigrazione dell’anima per il prossimo giro ci potrebbero toccare Africa o Asia. La mia anima è troppo pallida e troppo alta per entrambi i casi e quindi conto in un boom delle nascite nei paesi dell’est. Ho sempre desiderato essere una gran zoccola. Restando in tema di amore; trovate la differenza tra il termine COPPIA e FUGA DAI PROBLEMI DI COMUNICAZIONE ALL’INTERNO DELLA SOCIETA’. Perché la società è principalmente bi-individuale? L’individuo è essenzialmente solitario e non necessitando più dell’unione in gruppo a scopo di sopravvivenza, sta nuovamente regredendo alla fase individuale? O dipende tutto dall’indirizzo monogamico imposto dal controllo repressivo degli istinti dell’eros? Oppure ancora, è un fatto dovuto al decadimento – anche questo indotto – degli ideali, alla banalizzazione dei dialoghi, che spinge all’assuefazione nei confronti della comunicazione? Due individui si rifugiano dentro la coppia per limitare al minimo le rispettive responsabilità nei confronti della società? Siamo forse stremati dall’eccesso di doveri e obblighi civili e i rapporti sociali sono in realtà il fronte più semplice sul quale possiamo svincolarci?
REBUS! L’evoluzione. Ma l’uomo, analizzato per razze ed etnie, ha in tutti i casi raggiunto lo stesso stadio di evoluzione? Determinate e marcate differenze culturali e comportamentali, sono esclusivamente frutto di una maggiore, minore o diversa presenza di civiltà (educazione, legislazione, disponibilità naturali del territorio, ecc…) o l’evoluzione è presente sul pianeta in diversi stadi, a diversi livelli? Mi posso considerare più evoluto di un nero ed invidiare la mazza da golf che sfoggia nei pantaloni? L’evoluzione è in continua evoluzione o raggiungerà una fase di stallo? Abbiamo già tutte le capacità, manca l’applicazione, ne acquisiremo altre con la conoscenza? Ma il libretto di istruzioni era solo in inglese?
A che cazzo serve il tasto OFF?

8 Responses to “LA VITA ENIGMISTICA. (HA UN UNICA SOLUZIONE ALL'ULTIMA PAGINA)”

  1. graficamente ha detto:

    non c’è un caxxo da fare, i tuoi voli pindarici mi piacciono un sacco.

    peccato sempre per questo template nero maledetto.

  2. anonimo ha detto:

    dicono che si tratta di qualcosa di naturale secondo me è tipo pagare l’ipoteca alla fine il culo te lo pulisce la famiglia anzichè una rumena…nina

    ps i nostri orari sono incompatibili …

  3. induttivo ha detto:

    è proprio un bel trattato sul Pensiero Profondo …una nuova guida nell’autostop del pensiero

    guardacaso tutti problemi aperti…

    Abbiamo già tutte le capacità, manca l’applicazione, ne acquisiremo altre con la conoscenza?

    Mart, ma non è che hai strappato la pagina delle soluzionii 😀

    salutammo

  4. Ubikindred ha detto:

    Guarda, in realtà ha già piovuto da mo’…

  5. heathen ha detto:

    questo è il mart cosmico/universale.

  6. rossomoleskine ha detto:

    Il prezzo è solo quello del biglietto di ingresso. Mica tanto eh.

  7. anonimo ha detto:

    ma quante cazzo di domande ti fai, dico io. a) l’evoluzione non si arresta mai b) l’uomo nelle sue diverse razze non ha differenze genetiche sostanziali. cioè neri, bianchi etc geneticamente sono uguali. solo un fatto sociale li distingue. adesso OFF. la febbre mi rende incapace di ulteriori ragionamenti.

    P.S.: ovvio che il mio penultimo post sull’acqua era una metafora. sun on you

  8. rossomoleskine ha detto:

    E vabbene, ho letto ma mi sono bloccata nel commento.

    Le troppe domande mi mandano in tilt assoluto, quando non sono io a farmele.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress. Theme by Sash Lewis.