Crea sito
 
Rosabella and the Citizen cane.

Il primo potere.

TREGUA OLIMPICA. LA PREGO, ABBI PIETA'!

Febbraio 24th, 2006

Attimi di paura e momenti di forte apprensione al palazzetto di Pinerolo (Torino) nel corso della finale maschile dell’avvincente torneo di Curling. Durante le concitate fasi decisive, numerosi componenti di entrambe le squadre, sono crollati esanimi sul ghiaccio. Fortunatamente le prime cure mediche e gli accertamenti sul posto, hanno chiarito l’accaduto e fatto trarre un sospiro di sollievo ai tifosi. Niente paura. Gli atleti si erano semplicemente addormentati per noia.

Il Comitato Olimpico Internazionale ha approfittato dell’occasione per comunicare, che a partire dalle prossime olimpiadi invernali del 2010, una nuova affascinante disciplina verrà inserita tra gli sport invernali a scopo dimostrativo.

Si tratta del Fishing.

I migliori pescatori del pianeta si sfideranno a colpi di canna nell’emozionante pesca sul lago ghiacciato. Groenlandia, Lapponia e Alaska già in lizza per la medaglia d’oro. L’Italia affiderà le proprie speranze all’attuale campione della specialità, il Signor Bepì Franzsberger, ottantatreenne di Resia allo Stelvio (BZ).

Che la Dea Olimpia ce lo preservi in salute.

6 Responses to “TREGUA OLIMPICA. LA PREGO, ABBI PIETA'!”

  1. Smokestar ha detto:

    Beh se non altro è uno sport che puoi ricreare anche a casa, ti basta una pentola a pressione e due scope…

  2. pista ha detto:

    buongiorno,piove,che novità..

  3. boxroom ha detto:

    “avvincente” e “curling” nella stessa frase? non posso andare avanti a leggere, sorry. e poi mi mancano due ore e comincia il weekend anche per me;)

  4. anonimo ha detto:

    bhe se ci si addormenta col curling figuriamoci col fishing, potrebbero organizzare gare di crepisking

    lamelaspiritosa

  5. anonimo ha detto:

    lascia perdere,va…

    pista

  6. heathen ha detto:

    pensavo volessero approvare l’utilizzo di esplosivi e simili durante le gare.. peccato…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress. Theme by Sash Lewis.