Crea sito
 
Rosabella and the Citizen cane.

Il primo potere.

UNA FORTE AUTOSTIMA. TUTTO Lì.

Novembre 30th, 2005

Dicono. Se vuoi arrivare, la fiducia nelle tue possibilità, è l’unica cosa che ti serve. Una botta di culo, aiuto esterno, doti naturali, sono tutti extra di lusso. Tipo i cerchi in lega sulla Panda. L’altro giorno ho incontrato un vecchio compagno di classe. Di banco per la precisione. Non ne ricordo il nome, ma il simpatico nomignolo che gli era stato affibiato si. Gesù. Davvero bizzarro.

Nonostante i quindici e più anni trascorsi, l’ho trovato sempre uguale. Sua madre deve sempre usare il Dixan, a giudicare dal bianco della tunica che si ostina a portare.

Gli faccio:-Senti, ma un paio di jeans come tutti no?

Non ha perso nemmeno l’abitudine di tenere le braccia aperte e rivolte verso il cielo quando parla. Sembra uno uscito sulla porta di casa, a veder se ha smesso di piovere.

:-Come va vecchio?, gli chiedo.

:- Uhm, guarda figliuolo, (figliuolo a me?) un casino della madonna!

:-Che ti capita?

:-Bè, Cristo, sono out. Sono inflazionato. Hai visto? Non riesco più a riempire gli stadi, le guarigioni non mi riescono più, non vendo più un libro, non mi fanno più fare nemmeno un apparizione.

(Io l’ho sempre pensato che il tizio si fosse montato un po’ la testa. Già da quando in classe, sotto interrogazione, rispondeva alla proff ancora prima che gli facesse le domande. Già da quando l’estate al mare ci fregava tutte le ragazze, conquistandole con quel numero della camminata sull’acqua. L’autostima va bene. Ma non esageriamo. Ma siccome era da un tot che non ci si vedeva e il sottoscritto è in fondo un tipo cortese, evito di metterlo di fronte alla dura realtà e gli butto li due parole di conforto. La classica frase su misura. Che a quelli troppo sicuri di se, basta che gli togli una certezza da sotto il naso, ed è come aprire la valvola a un canotto. Si sgonfiano e fanno pure un rumore fastidioso.)

Lo tranquillizzo:- Dai, vedrai, magari è solo un periodo morto. Mettici una croce sopra, e prova a ripartire.

:- Ancora? Mi fa.

:-Bè, era solo un consiglio, poi fai un po’ come vuoi. Senti, magari organizziamo una cena e ne parliamo con calma.

:- No grazie, guarda, che l’ultima cena è andata male.

Bha, che tipo strano.

Mi sa che si è un tot sopravvalutato.

A questo per rimettersi in carreggiata gli ci vuole un miracolo.

12 Responses to “UNA FORTE AUTOSTIMA. TUTTO Lì.”

  1. anonimo ha detto:

    uffaaaa qua si corre fin dalla mattina presto…

    pista

  2. Smokestar ha detto:

    …sei GENIALE Mart!

    un beso grande

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress. Theme by Sash Lewis.